Wedding Table Decorations

Wedding Table Decorations

 

Wedding Table Decorations

 

Questo si aggiunge a quella persona vorrei suggerire di lasciare un biglietto attaccato al display con un solo nome per ogni tabella sulla busta. Fiori di seta sarebbe stato un ricordo piacevole per poche persone selezionate. I fiori freschi si aggiungerà l’aroma nella stanza, ma può essere difficile mantenere un aspetto fresco se si sposano in un clima più caldo o periodo dell’anno.

 

Fiori freschi o fiori di seta? Se non si desidera avere decorazioni massicce nel mezzo delle tabelle in modo che le tabelle in fondo alla stanza non può vedere la tabella in alto. Pensate al lay out delle tavole. La maggior parte dei luoghi di accoglienza hanno uno schema di colori abbastanza semplice, ma solo assicurarsi di aver visitato e ha chiesto se il colore arredamento è rimanere nel caso in cui vi hanno un re imminente vamping del locale! Se hanno le tende rosa che domina la stanza, come potrà essere quello sguardo da sfondo a decorazioni di colore rosso o viceversa!?

 

Inoltre, assicurarsi che le tende sedi o decorazioni esistenti non si rovina l’effetto complessivo che si sta andando per. Il primo e più importante, la combinazione di colori, è necessario assicurarsi che si coordinano lo schema di colori accuratamente con palloncini, tovaglioli, fiori ecc al luogo di accoglienza. Che cosa mai si sceglie, sarà necessario pensare a molti aspetti prima di ordinare qualsiasi cosa. State andando per un look tradizionale, uno stile più vistoso o forse qualcosa di semplice ma chic? Così è arrivato il momento di pensare a ciò che le tabelle adorneranno presso la reception.

 

Wedding Table Decorations Galleria Fotografica

Wedding Table Decorations

 

Wedding Table Decorations

 

Wedding Table Decorations

 

Wedding Table Decorations

 

Wedding Table Decorations

 

Wedding Table Decorations

 

Wedding Table Decorations

 

Wedding Table Decorations

 

Wedding Table Decorationsultima modifica: 2011-05-29T13:46:06+00:00da ayulestari
Reposta per primo quest’articolo